Trekking nelle Dolomiti: Civetta, escursioni indimenticabili.

L’incontro con la montagna, quella vera, è un’esperienza intensa di fatica e di stupore: una relazione profonda, quella dell’uomo con la montagna, narrata da famosi artisti nella storia.

Alleghe è un punto di partenza privilegiato per diversi percorsi adatti al trekking e permette di scoprire le più belle montagne delle Dolomiti: il Civetta, la Marmolada, il Pelmo.

Il sapore della conquista, il profumo dei fiori e dei boschi, l’aria tersa, i colori straordinari di rocce che si tingono di arancione e di rosa… le Dolomiti richiamano chi vuole vivere la montagna vera!

Le Dolomiti offrono paesaggi unici al mondo e tra i più spettacolari dell’intero arco alpino. Il trekking è un’ottima opportunità per tuffarsi nella bellezza degli scenari dolomitici e, con il corretto equipaggiamento, affrontare la maestosità delle montagne, passo dopo passo.

Tra i percorsi più suggestivi, per i suoi panorami mozzafiato, è imperdibile l’escursione che parte da Còl dei Baldi (1.900 mt), e s’inerpica verso il rifugio Coldai (2.132 mt), a pochi minuti dall’incantevole Laghetto di Còldai, direttamente ai piedi delle pareti del Civetta. Il sentiero prosegue poi fino a raggiungere il rifugio Tissi  (2.250 mt) situato sopra un altissimo sperone, una terrazza spettacolare sul regno del sesto grado. Dal rifugio Tissi è possibile, infine, raggiungere il rifugio Vazzoler (1.714 mt) con il suo giardino botanico e, passando per Capanna Trieste (1.135 mt),  scendere fino alla località Listolade (700 mt).

Conquistare la montagna percorrendo i suoi sentieri ben tracciati, incontrando rifugi pronti ad accogliervi, immergersi nella natura e nell’aria cristallina… Alleghe d’estate, le Dolomiti come le desideri!