Il nordic walking è  un’attività adatta a tutti, uno sport ideale per scoprire le bellezze delle Dolomiti.

ALLEGHE – CARACOI

Un percorso lungo 15 chilometri che da Alleghe raggiunge il suo punto panoramico più alto, l’incantevole abitato di Caracoi Cimai.
La partenza è allo Chalet al Lago (900m) da dove si costeggia su strada asfaltata la parte terminale del lago di Alleghe. Da lì la strada sale dolcemente per poi prendere un sentiero, contraddistinto da un maestoso faggio, che conduce a Saviner di Caliòneghe (1080m). Oltrepassato il piccolo paese con il suo bellissimo lavatoio in piazza, ha inizio la parte più impegnativa del percorso che porta all’antico gruppo di tabià di Bramezza (1452m). Per coloro che non se la sentissero di affrontare il sentiero ripido, sarà possibile deviare a destra e lungo un percorso più pianeggiante raggiungere ugualmente Bramezza, dove attenderà un fresco ristoro.  All’ombra di boschi di faggio e noccioli il sentiero continua su sali e scendi oltrepassando la valle e raggiungendo Caracoi Acoìn (1256m). Un breve tratto in salita su asfalto conduce poi a Caracoi Cimai (1364m), splendido terrazzo verde sul passo Giau e sulle Dolomiti Ampezzane. Percorso abbastanza impegnativo.

ALLEGHE E DINTORNI

Punto di partenza l’abitato di Masarè, dove è ancora possibile osservare i segni della frana che ha formato il lago. Costeggiando il lago arriviamo al paese di Santa Maria, sede di un bellissimo santuario. Proseguiamo lungo il sentiero fino a Caprile e da qui saliamo fino alla frazione di Pezzei. Da qui iniziamo il percorso di ritorno, attraversando Saviner di Laste percorriamo la passeggiata lungo il fiume Cordevole, raggiungendo Alleghe e da qui Masarè. Percorso facile di circa 2 ore

alleghe.lago.estate

LE FRAZIONI DI ALLEGHE

Il percorso parte dalla cabinovia di Alleghe. Salendo per la pista per circa 200 m., svoltiamo a sinistra e troviamo la frazione dei Molin, dove in passato c’era il mulino del paese. Proseguendo dritti troviamo l’abitato di Casaril, il più vecchio del paese. Proseguendo arriviamo a Cordella, per ammirare un magnifico panorama del lago e della natura che lo circonda. Si cammina fino a Fontanive, caratterizzato dalle numerose fontane, e si arriva fino a Piani di Pezzè dove troviamo la frazione più alta di Alleghe. Iniziamo la discesa verso Pradel e attraversiamo le numerose frazioni, Piniè, Col de Fontana, Perencina, Doric e infine Vallazza. Costeggiando il lago arriviamo al punto di partenza. Percorso facile di circa 2 ore.

ALLEGHE – FERNAZZA

Uno fra i sei percorsi tracciati da Manrico dell’Agnola per il progetto regionale Top Walk. Partendo dai Piani di Pezzè (raggiungibili con la cabinovia Alleghe), si segue la strada bianca a sud degli impianti e si arriva a Col dei Baldi; da qui si completa l’anello scendendo a Prà Costa per poi arrivare, lungo una suggestiva mulattiera, allo splendido abitato di Fernazza con le sue antiche dimore, alcune precedenti al 1500, da dove ammirare il panorama e la frana creata dal sottostante Lago di Alleghe. Pochi minuti ancora e si raggiunge il paesino di Coi e quindi la strada asfaltata che conduce all’arrivo. Percorso impegnativo lungo circa 15 chilometri.

LIVE INFO

IMPIANTI APERTI

LIVE INFO