Ad Alleghe e nelle Dolomiti per avventurarsi nel favoloso mondo della bike 

Alleghe è al centro delle Dolomiti, ricca di possibilità è anche il punto di partenza ideale per andare alla scoperta dei passi che hanno reso famoso il Giro d’Italia in tutto il mondo. Ma non è tutto, ad Alleghe potrete scoprire infiniti percorsi su sterrato per le vostre Mountain Bike o magari con una delle moderne e-bike fornite dai noleggi in paese!

  • Un Pass giornaliero dedicato alla MTB vi permetterà di esplorare, senza troppa fatica, i numerosi percorsi in quota.
  • Il trasporto in quota con moderne cabinovie in cui rilassarsi comodamente tra una discesa e l’altra!
  • I panorami mozzafiato di alcuni dei picchi più maestosi delle Dolomiti per poter scattare immagini sempre invidiabili.
Scopri gli orari e i prezzi di tutti i nostri impianti
SCARICA GRATIS MAPPA GPS

Percorsi e itinerari Mountain Bike adatti a tutti i livelli

Accedendo al portale Dolomiti.org potrai scoprire tanti percorsi arricchiti da descrizioni dettagliate, altimetrie e mappe per il tuo GPS!

SCARICA GRATIS MAPPA GPS

Con l’E-Bike, in bicicletta anche nelle salite più impegnative!

Quante volte  rinunciamo a conquistare una meta ambita perché ci sembra irraggiungibile? Avventurarsi nei sentieri in alta quota, toccare la natura incontaminata, scoprire le innumerevoli varietà di fiori e di piante, percorrere le salite più impervie… non è più solo un sogno degli appassionati più allenati! Oggi ad Alleghe tutti possono affrontare anche i circuiti più difficili grazie ad un nuovo mezzo ecologico: l’e-bike.

Si tratta di una bicicletta elettrica che si accende con il movimento dei pedali: quando il ciclista pedala si attiva, lasciando alle gambe il compito principale della propulsione. L’e-bike, silenziosa e rilassante, aiuta il ciclista senza sostituirlo. Ideale per tutti coloro che vogliono risparmiare un po’ di fatica, quando il percorso diventa arduo e poter così raggiungere i numerosi punti panoramici che le Dolomiti regalano.

In diversi circuiti impegnativi, come il Civetta Super VertiKal , sono perfette le Fat E-Bike, oggi molto diffuse, che hanno ruote e copertoni molto larghi, ideali per superfici cedevoli come ghiaia, sabbia, neve.

Ad Alleghe è possibile noleggiare le e-bike e Fat e-bike presso:

– C. Elle Sport – Piazza Kennedy, 32022 Alleghe/ Tel. 0437/523376   info@cellesport.com  www.cellesport.com

Alcuni percorsi

SERRAI DI SOTTOGUDA

Da Alleghe seguiamo la strada che costeggia il lago fino a Masarè dove, svoltando a destra, completiamo il giro del lago. Percorso il sentiero su ghiaia fino a Saviner raggiungiamo l’imbocco della gola dei Serrai di Sottoguda. Poco dopo l’uscita dalla gola arriviamo a Malga Ciapela.
Al ritorno svoltiamo a sinistra prima della galleria e, su strada forestale, giungiamo nuovamente a Sottoguda per ritornare ad Alleghe. Difficoltà: facile

SELVA  E DINTORNI

Si parte da Alleghe in direzione Caprile e da qui, imboccando il bivio, si sale  verso Pescul, dopo 200 metri si svolta a sinistra verso L’Andria , proseguendo per circa 1 km.
Si svolta a destra verso malga Pien de Vacia.
Da qui inizia una ripida salita asfaltata di circa quattro chilometri. Appena superato il ponte si scende lungo una strada in parte asfaltata  e in parte sterrata. A seguire si prende la strada asfaltata che scende dal passo Falzarego e da qui  si rientra verso Pescul ad infine Alleghe. Difficoltà: medio/facile

TOUR DELLE MALGHE

Salendo con la cabinovia Alleghe-Piani di Pezzè, si prosegue poi su strada bianca in Mtb oppure si sale ancora con la cabinovia fino a Col dei Baldi. Da qui ci si lancia in discesa, sempre su strada bianca, fino a Malga Boi Vescovà, continuando a pedalare lungo un tratto non troppo ripido sino a Malga Fontanafredda, dove si potrà fare una sosta per dissetarsi o assaggiare del buon formaggio. Risaliti in sella si pedala, questa volta in salita, verso Malga Pioda da cui poi comincia la discesa che conduce ai Piani di Pezzè ed infine ad Alleghe. Difficoltà:facile

RIFUGIO AQUILEIA

Partendo in mountain bike dall’abitato di Alleghe, al Municipio imbocchiamo in salita la strada fino al Pian di Pezzè. Superato il Rifugio Fontanabona, raggiungiamo Forcella Alleghe e da qui Palafavera. Dal piazzale della seggiovia, a sinistra, percorriamo la Val Posedera sino a Malga Boi Vescovà, da qui, raggiunto il bivio per Casera Fontanafredda, arriviamo a Forcella Pecol, scollinata la quale, scendiamo a Vizza Mareson. Giunti al Rifugio Aquileia, su sterrato, raggiungiamo, in località Pescul, il piazzale della seggiovia imboccando sulla destra la carrabile fino al Rifugio Fertazza. Proseguiamo raggiungendo Costa del Conte a 1933 m. da dove inizia la lunga discesa su sterrato fino a Coi e quindi su asfalto fino ad Alleghe. Difficoltà: media